MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Spacca al Ministero degli Esteri: sostegno all'internazionalizzazione e Macroregione Adriatico-Ionica al centro degli incontri

 

Questi i temi al centro di due importanti appuntamenti del presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, oggi a Roma al Ministero degli Esteri. Spacca ha partecipato giovedì, unico rappresentante delle Regioni italiane, all’”Asean (Associazione delle Nazioni del Sud-Est asiatico) Awareness Forum”, conferenza dedicata allo sviluppo delle relazioni economiche con i Paesi del Sud-Est asiatico (Indonesia, Filippine, Vietnam, Thailandia, Myanmar, Malesia, Cambogia, Laos, Singapore e Brunei), alla quale hanno preso parte il ministro degli Esteri Giulio Terzi, il vicepresidente della Commissione Europea e Commissario all’Industria Antonio Tajani e i rappresentanti dei Paesi dell’Asean. Successivamente il presidente ha incontrato il sottosegretario agli Affari Esteri Marta Dassù con la quale ha discusso di Macroregione.





“I distretti industriali composti di micro e piccole imprese – ha detto Spacca nel suo intervento all’Asean Forum – sono la forza del Made in Italy. Queste imprese vogliono sviluppare relazioni sui mercati internazionali ma spesso le loro piccole dimensioni non glielo consentono. Così negli anni più recenti le Regioni si sono organizzate, integrando le loro esperienze di internazionalizzazione per accompagnare le piccole e micro imprese sui mercati di tutto il mondo. In linea con le scelte del Governo nazionale, Regioni, Camere di Commercio, Università, Centri di ricerca si sono coordinati sul territorio per un’unica strategia, con progetti focalizzati e selezionati per settori e aree business”. Spacca ha illustrato al Forum l’esperienza della Regione Marche che ha già sperimentato con successo questo modello, in particolare in Russia, India, Cina e Brasile. “Con le Regioni di questi Paesi – ha detto – sono stati creati ormai da diversi anni rapporti consolidati di partnership. Questo modello si è rivelato efficace per le nostre imprese che così hanno avuto la necessaria assistenza tecnica per lo sviluppo delle loro attività all’estero”. La Macroregione Adriatico-Ionica è stata poi al centro dell’incontro tra Spacca e il sottosegretario agli Esteri. Marta Dassù ha garantito il pieno e convinto sostegno del Governo, e in particolare del ministro Terzi, al percorso per la nascita della Macroregione e ha assicurato il massimo impegno presso la Ue per la concretizzazione del risultato.

Fonte: GoMarche.it

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
AGRICOLTURA IN SICILIA: D'ANTRASSI, PROMOZIONE PER RAFFORZARE MADE IN ITALY
2015-01-01
Image
Fondo Centrale di Garanzia per le PMI
2015-01-01
Image
PRATO: POLIZIA MUNICIPALE SEQUESTRA CAPI D'ABBIGLIAMENTO NON ETICHETTATI
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.