MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Missione in Brasile del sistema Italia

artita il 21 maggio a San Paolo la Missione Governo, Regioni, Sistema Camerale, promossa dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal Ministero degli Affari Esteri in collaborazione con le Regioni, con il supporto dell’Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane e la partecipazione del Sistema Camerale.   La Missione si basa su un nuovo format organizzativo voluto dal Governo, per il tramite del Ministero dello Sviluppo Economico, che ha l’obiettivo di promuovere il Sistema Italia nel suo complesso, con le diverse articolazioni e specializzazioni produttive. A ciascuna Regione è stata quindi affidata l’organizzazione e il coordinamento del settore produttivo in cui detiene il primato, in termini di esperienze radicate e distretti industriali di riferimento. Il Ministero dello Sviluppo Economico e l’Ice-Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane accompagnano oggi le Regioni in un mercato vasto come quello brasiliano, impostando e promuovendo un percorso che consentirà poi alle Regioni di muoversi autonomamente in una realtà complessa come quella brasiliana, dalle caratteristiche continentali. La scelta è stata quella di organizzare una missione molto articolata, oltre che per la sua pluri-settorialità anche e soprattutto per la volontà di declinare gli appuntamenti e le tappe in funzione delle aree del Brasile che si caratterizzano per il potenziale offerto da un determinato settore. Senza per questo trascurare l’importanza di concentrare a San Paolo, porta d’ingresso per il Paese dove si concentra la Grande distribuzione, il primo momento di incontro e riflessione comune sulle opportunità di collaborazione.  Anche in questa missione in Brasile è all’opera la nuova ICE con il rinnovato obiettivo di valorizzare sui mercati mondiali l’intero sistema Paese: una specializzazione frutto dell’esperienza maturata nel corso degli anni e che si vuole trasferire alle Regioni attraverso questo tavolo di condivisione. Il 21 maggio giornata riservata alle imprese italiane, con la sessione plenaria di introduzione al mercato brasiliano, con interventi tra gli altri di Rappresentanti del Ministero dello Sviluppo Economico, dell’ICE-Agenzia, dell’Ambasciata d’Italia in Brasile, della Camera di Commercio Italio-Brasiliana di San Paolo, di Simest, di Unioncamere, del sistema bancario e di Fiesp (Federazione delle Industrie dello Stato di San Paolo). A seguire le tavole rotonde tematiche dedicate a 4 settori produttivi di rilevanza strategica per il Sistema Italia (Energia, Abitare, Agroalimentare e Moda), con esperti di settore provenienti da entrambi i paesi. Dal 22 maggio  è partita l’interazione vera e propria con le controparti brasiliane, sia istituzionali, sia imprenditoriali, con l’avvio dei lavori del “Forum Economico Italia – Brasile” e delle sessioni di incontri business to business.

Fonte: Tribuna Economica

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
Prodotti Made in Italy e Forniture Pubbliche
2018-01-30
Image
TAVOLA ROTONDA: FORNITURE PUBBLICHE, CERITIFICAZIONI E GARANZIE
2015-01-01
Image
Proposte dell' Istituto Tutela Produttori Italiani
2015-01-01
Image
Sala Eventi Palazzo Produttori: incontro gioved
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.