MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

La cinesizzazione è alle porte

Monti rassicura i cinesi che la riforma del lavoro, ci renderà simili a loro. Facilità di licenziamento, possibilità di disporre di una manodopera a bassissimo costo, stipendi di 250 euro al mese con turni intorno alle sedici ore giornaliere. Raccapricciante questo modo di procedere.

Monti dimentica che i cinesi hanno già un bell'apparato produttivo a Prato, che in questi anni ha distrutto il made in Italy e che si avvale di capannoni con donne stipate come galline in un pollaio che devono muovere un pedale, senza poter accedere alle latrine che hanno vicino a un angolo di cottura, condividendo il cibo con i topi.

Sono queste le garanzie offerte? Per questo in Italia si sta licenziando a più non posso liberando posti come se si trattasse di fare negli scaffali pulizia di primavera? Ma questo alieno da quale pianeta proviene? Chi fa finta di non vedere non ha capito che c'è un limite a tutto.

E' scritto anche nel Vangelo: non è il sabato a essere stato creato per l'uomo, ma l'uomo per il sabato. Se sono così bravi dovrebbero capire che i mercati non rappresentano nulla davanti alla complessità dell'essere umano.

Fonte: AgoraVox

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
Distretti made in Italy, Chanel punta sui leader
2019-02-26
Image
TORINO: CUCIVANO FINTE ETICHETTE GRIFFATE SU PIUMINI 'MADE IN CINA', ARRESTATI 2 SENEGALESI
2015-01-01
Image
EDOARDO NESI VINCE IL PREMIO STREGA CON LA SUA PRATO STRAVOLTA DALLA CRISI
2015-01-01
Image
Allaria: "Sosteniamo i prodotti made in Italy e locali"
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.