MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Appello di Salvini affinché l'Ue intervenga in difesa del Made in Italy

La Commissione europea deve dare maggiori garanzie al marchio Made in Italy per evitare che imprese come la Riello delocalizzino le proprie produzione al di fuori dell'Ue. E' l'appello rivolto a Bruxelles dall'eurodeputato della Lega Nord Matteo Salvini, che ha deciso di presentare un'interrogazione in cui si denuncia la chiusura dello stabilimento Riello di Morbegno con il conseguente licenziamento dei 178 dipendenti. ''E' necessario che l'Europa adotti una politica di tutela degli interessi dei propri cittadini e dell'intero apparato produttivo e di rilancio e crescita della propria economia'', afferma il parlamentare del Carroccio. La Riello, ricorda Salvini, ha previsto ''da settembre 2012 la delocalizzazione della produzione in Cina e Iran: 178 famiglie si troveranno in grande difficolta' e sappiamo bene quanto sia difficile ricollocarsi in Valtellina''.

Fonte: Ansa

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
TRASPARENZA E TRACCIABILIT
2015-01-01
Image
«Taroccare un vino made in Italy deve diventare un reato»
2015-01-01
Image
Fermi i distretti abruzzesi avanza l
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.