MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Il Made in Italy ha perso 300 milioni con embargo Russia e tonfo rublo

Esportazioni di prodotti agricoli -73,5%, -83,4% quelle di auto. Italia paga caro le sanzioni imposte.

Mosca nel panico, urlano gli operatori di mercato, guardando al tonfo ripetuto del rublo, alla conseguente minaccia di inflazione, al crollo della Borsa e di altri asset. Ma l'embargo imposto dall'Occidente non ha avuto ripercussioni negative solo sulla Russia.

In un'indagine che si riferisce al primo trimestre successivo a quando è scattato l'embargo lo scorso 7 agosto, e sulla base dei dati Istat, Coldiretti comunica che gli acquisti del Made in Italy in Russia sono crollati di 298 milioni di euro (complici l'embargo, ma anche il crollo del rublo, che ha reso la Russia meno propensa a importare).

"Siamo di fronte ad una vera e propria escalation negativa della presenza del made in Italy nel Paese di Putin, con le esportazioni che si sono ridotte di 169 milioni di euro ad ottobre, di 96 milioni di euro a settembre e di 33 milioni di euro ad agosto".

Colpiti soprattutto i settori interessati dall'embargo, che vieta l'ingresso di una lista di prodotti agroalimentari che include frutta e verdura, formaggi, carne e salumi e pesce. Ma l'Italia perde importanti quote di mercato anche in altri settori chiave. Nel mese di ottobre, le esportazioni sono scese su base annua e in media - 15,8%, con tonfi notevoli riguardo ai prodotti agricoli (-73,5%), alle automobili (-83,4%), ai mobili (-21,3%), abbigliamento (-19,4%) fino agli apparecchi elettrici (-23%).

"Dall'analisi è evidente che le tensioni politiche e l'andamento del rublo stanno avendo riflessi anche sugli scambi anche di prodotti non colpiti direttamente dall'embargo ma particolarmente significativi per l`Italia", ha scritto Coldiretti.

[fonte: wallstreetitalia.com]

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
Italia e Singapore, come prepararsi al futuro
2015-01-01
Image
ITALIA ALL'AVANGUARDIA GRAZIE ALL'ECO-ETICHETTA
2015-01-01
Image
IMPRESE, ISTAT: MADE IN ITALY RESISTE ALLE MULTINAZIONALI ESTERE
2015-01-01
Image
NEW PRODUCTS MV COSMÉTIQUES
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.