MadeinItaly.org\Osservatorio -
2015-01-01

Mercato positivo per le scarpe made in Italy

La scarpa italiana è sinonimo di qualità e prestigio in tutto il mondo: dai sandali “scultura” di Sergio Rossi alle décollleté Casadei con pellami argentati, dai tacchi a spillo Di Gianvito Rossi alle libertine di Arafango, tutte le donne puntano alle calzature come meta preferita per lo shopping. Qualsiasi sia la forma, il marchio o l'occasione è certo che la scarpa italiana non delude mai: nel 2011, secondo il preconsuntivo stilato dall'Anci (l'Associazione dei calzaturifici), la produzione è cresciuta del 2,4% a 207 milioni di paia e del 4,8% a poco più di 7 miliardi. “In termini produttivi” ha spiegato il Presidente dell'Anci, Cleto Sagripanti “stiamo recuperando i livelli pre crisi e sul fronte dell'export ci siamo riusciti”. Per quanto riguarda l'esportazione delle scarpe made in Italy, infatti, le statistiche annoverano un incremento del 3,4 %; la Francia risulta essere il mercato più importante con 1,1 miliardi di euro sui 7 totali, seguita da Germania e Stati Uniti. I dati francesi comprendono anche le scarpe realizzate sulla Riviera del Brenta dal colosso LVMH. Tra i paesi che hanno messo a segno un incremento maggiore nell'export italiano, sia per le scarpe che per la pelletteria, troviamo la Cina con l'85%, Hong Kong con il 47%, il Canada con il 31 %, l'Ucraina ed Emirati Arabi con il 27% e, infine, Svezia e Polonia con rispettivamente il 24% e 21%. “Stanno aumentando il numero dei lavoratori nel settore” continua Sagripanti “ e ciò significa che gli imprenditori italiani credono nel futuro del nostro lavoro. L'86,3% delle industrie calzaturiere, secondo i risultati di shoe report 2012, è consapevole che la crisi avrà degli effetti che si riprodurranno anche nel futuro, mentre il 40% di esse ritiene che questo processo comporti la realizzazione di strategie di riposizionamento sul mercato, ristrutturazione e riorganizzazione aziendale interna”. È forse la giusta strategia per far risalire un settore che punta sulla bellezza e la qualità di prodotti da sempre richiesti dal mondo femminile e non che non tutti si possono permettere di creare. Un'arte made in Italy che ritornerà in alto grazie alla sua unicità.

Fonte: Life & Style Magazine

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Linkedin
Expo, i souvenir dell
2015-05-21
Image
Coldplay, storia immigrati Usa in video
2017-07-19
Image
I FASHION DESIGNER SI LAUREANO ON-LINE
2015-01-01
Image
Commercio Estero, Polidori: Attuare subito manifesto export
2015-01-01
Image

Richiedi informazioni su Madeinitaly.org

Compilando il form riceveremo il tuo interessamento, la segreteria informativa vi ricontatterà per programmare una call conoscitiva

Nome Azienda
Nome Referente
Email Referente
Sito Web
Whatsapp
Nazione
Note
Ai sensi e per gli effetti dell’art. 7 e ss. del Regolamento (UE) 2016/679, con la sottoscrizione del presente modulo acconsenti al trattamento dei dati personali secondo le modalità e nei limiti di legge e considerati come categorie particolari di dati.

Accreditamento CNEL, n.89 del 16/04/2004
Accreditamento MISE TEM_00000037

Palazzo Produttori

Via Carlo Cattaneo,1
63900 Fermo, FM
Italia

Contatti

+39 (0)734 60 54 84
[email protected]
L'iniziativa è promossa e soggetta al controllo dell'Istituto Tutela Produttori Italiani.

©Copyright© 1992 - 2024. Tutti i diritti riservati.